Tenta dar fuoco alla sorella, arrestato

Un impiegato di 50 anni di Busto Arsizio (Varese), è stato arrestato dai carabinieri per tentato omicidio, lesioni personali, tentato incendio doloso e porto ingiustificato di armi. A seguito di una lite per l'eredità, ha infatti aggredito violentemente la sorella, 45 anni, minacciando di darle fuoco all'interno del suo negozio di tessuti a Fagnano Olona (Varese). Dopo averla colpita a calci e pugni, ha versato addosso alla donna e sul pavimento del negozio del liquido infiammabile, per poi prendere un accendino. Grazie all'intervento di alcuni passanti che hanno chiamato il 112, il 50enne è stato bloccato e arrestato dai carabinieri. La sorella dell'aggressore è stata trasportata in ospedale a Tradate (Varese), dove è stata medicata per contusioni al volto e al corpo. Addosso al 50enne i militari hanno trovato due accendini e un coltello, mentre sulla sua auto una tanica con del liquido infiammabile.

Altre notizie

Notizie più lette

  1. NotiziaOggi
  2. NotiziaOggi
  3. News Biella
  4. InfoVercelli24
  5. News Biella

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Curino

FARMACIE DI TURNO

    Nel frattempo, in altre città d'Italia...